Trasparenza vs Privacy

La Corte di Cassazione ha stabilito la prevalenza del diritto alla tutela dei dati personali sulle generiche richieste di trasparenza amministrativa

Con la sentenza n° 9382 del 2019, segnalata dalla newsletter La PA Digitale, la Corte di Cassazione ha stabilito la prevalenza del diritto alla tutela dei dati personali sulle generiche richieste di trasparenza amministrativa. La sentenza è stata emessa a seguito di un ricorso del Garante privacy nei confronti di un’amministrazione pubblica che, per finalità di trasparenza, aveva divulgato informazioni sullo stato di salute di un proprio dipendente.

La tutela del dato sensibile - si legge nel pronunciamento - prevale su una generica esigenza di trasparenza amministrativa sia sotto il profilo costituzionalmente rilevante della valutazione degli interessi in discussione sia sotto quello della sostanziale elusione della normativa sulla protezione dei dati personali, accentuata nel caso dei dati sensibili, ove si dovesse far prevalere una generica esigenza di trasparenza amministrativa nemmeno concretamente argomentata e provata.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina