Il valore delle riprese effettuate dalla polizia come documento pubblico

Il recente caso della morte di George Floyd ha aperto una riflessione sul fatto che le riprese effettuate dalla polizia debbano essere considerate documento pubblico e quindi con valore probatorio. La Society of American Archivists (SAA) in un articolo sottolinea questo aspetto per affermarne l'importanza e il ruolo svolto dalla corretta conservazione e utilizzo di questa documentazione per garantire il bene pubblico.

La Society of American Archivists (SAA) in occasione della vicenda della morte di George Floyd coglie l'occasione per riflettere sul ruolo svolto dalle riprese effettuate dalla polizia come documento pubblico.

Le riprese effettuate dalla polizia con i dispositivi mobili in loro dotazione, tra cui le telecamere indossate sul corpo, dash-cam e veicoli aerei senza equipaggio, costituiscono un documento pubblico con valore informativo e probatorio e devono essere gestiti in base alle politiche di conservazione dei documenti locali, statali o federali, conservati in sistemi che ne garantiscano l'autenticità e messi a disposizione del pubblico secondo i regolamenti governativi sulla trasparenza e le leggi sulla privacy.

Le politiche di conservazione dei documenti per le forze dell'ordine devono considerare e gestire i filmati delle telecamere in linea con questi principi.

Si tratta di un tema che ha assunto particolare rilevanza negli ultimi anni visto il numero crescente di riprese effettuate con dispositivi mobili in dotazione alle forze dell'ordine.

Questa tendenza è dovuta in parte al richiamo sul tema svolto dal movimento Black Lives Matter e di altre organizzazioni comunitarie per aumentare la trasparenza delle forze dell'ordine e accertarne la responsabilità quando viene usata la forza in modo eccessivo.

La Society of American Archivists promuove e supporta lo sviluppo delle misure volte a considerare e riconoscere questi documenti nell'interesse di servire il bene pubblico.

Leggi l'articolo completo sul sito della SAA.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/06/17 19:40:00 GMT+2 ultima modifica 2020-06-17T18:01:05+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina