#IoRestoaCasa: la rete bibliotecaria dell'Emilia-Romagna facilita l'accesso online di parte del proprio patrimonio

Tra le iniziative nate intorno a #IoRestoaCasa cè anche quella dell'Emilia-Romagna che facilita l'accesso online del patrimonio delle sue biblioteche alla consultazione di ebook, audiolibri e periodici e immagini.

La rete bibliotecaria dell'Emilia-Romagna facilita l'accesso online del proprio patrimonio di ebook, audiolibri e periodici e immagini.

È possibile accedere a oltre mille biblioteche dell’Emilia-Romagna, attraverso la rete, anche da casa. Circa un milione di titoli online sono a disposizione dei lettori emiliano-romagnoli sui portali dedicati nell’offerta di ebook, audiolibri, periodici e immagini.

Da Rimini a Piacenza, in attesa della riapertura delle biblioteche, che segnerà la fine dell’emergenza Covid 19, il vasto patrimonio digitale della rete bibliotecaria, sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il suo Istituto Beni Culturali, viene messo a disposizione dei lettori.

I portali EmiLib e Biblioteche Romagna sono accessibili con ogni dispositivo, compatibili con tutti i sistemi operativi e si avvalgono di apposite app per la fruizione ottimale delle risorse digitali. Per accedere occorre essere iscritti a una biblioteca pubblica del territorio e registrarsi al servizio. In questi giorni di emergenza le biblioteche stanno potenziando le strutture per consentire l’iscrizione direttamente online.

Ciascun utente può prendere in prestito ogni mese 4 titoli a scelta tra quelli protetti da diritti. Nessuna limitazione, naturalmente, per i contenuti open access selezionati, disponibili gratuitamente e legalmente in rete (la licenza viene sempre indicata).

Approfondisci la notizia sul sito della Regione Emilia-Romagna.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina