In America nasce la National Emergency Library dell’Internet Archive per far fronte alla chiusura delle biblioteche

Con la National Emergency Library dell’Internet Archive in America, dal 24 marzo, per far fronte alla chiusura delle biblioteche ha creato una Biblioteca nazionale di emergenza al servizio degli studenti, degli accademici e più in generale dei cittadini.

Dal 24 marzo, l’Internet Archive sospende le liste di attesa per l’accesso agli oltre 1,4 milioni di libri presenti nella propria biblioteca digitale, creando una Biblioteca nazionale di emergenza al servizio degli studenti, degli accademici e più in generale dei cittadini.

La sospensione durerà fino al 30 giugno 2020, o comunque fino alla fine dell'emergenza nazionale degli Stati Uniti.

Durante la sospensione della lista d'attesa, gli utenti saranno in grado di prendere in prestito libri dalla National Emergency Library immediatamente, senza aspettare, come finora, che le copie digitali in lettura da altri tornino libere e disponibili.

La Questa biblioteca riunisce, tra gli altri, tutti i libri della Phillips Academy Andover e del Marygrove College, e gran parte delle collezioni della Trent University. Ad essi si aggiungono  oltre un milione di altri libri donati da altre biblioteche a lettori di tutto il mondo.

Consulta il sito della National Emergency Library.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/01 20:25:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-01T21:00:12+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina