Conservazione dei documenti: cosa cambia col decreto semplificazioni

Una guida alle modifiche apportate dal DL Semplificazioni alle regole per la conservazione dei documenti pubblici informatici: un approfondimento su Agenda Digitale a cura di Luigi Foglia e Andrea Lisi fa il punto su una materia tecnica complessa dove la poca chiarezza delle norme costituisce un rischio reale di confusione.

L'approfondimento su Agenda Digitale a cura di Luigi Foglia e Andrea Lisi si concentra sul DL Semplificazioninel Titolo III che tratta lemisure per il sostegno e la diffusione del digitale e,in particolare sull’articolo 25 che introduce misure di semplificazione in materia di conservazione dei documenti informatici.

Gli autori evidenziano come questo sembrerebbe portasse alla scomparsa dell’obbligo di un preventivo accreditamento ad AgID dei soggetti che intendono fornire i propri servizi di conservazione in favore delle PA. Modifiche che, in generale, non essendo del tutto chiare possono impattare su un mercato che iniziava a consolidarsi e a fornire servizi di buon livello in favore delle PA.

Tra gli argomenti trattati troviamo:

  • l'accreditamento dei conservatori prima del DL Semplificazioni
  • le modifiche del DL Semplificazioni
  • l’analisi
  • lo stato delle linee guida.

Leggi l'articolo completo sul sito di Agenda Digitale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/09/10 01:21:27 GMT+2 ultima modifica 2020-09-10T01:21:27+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina