NewsParER nr.09 - 4 ottobre 2011

Servizi di conservazione di ParER: come richiederli e i documenti per attivarli

Una nuova sezione del sito di ParER presenta nel dettaglio le diverse tipologie di servizi offerti agli enti locali, e per quelli di conservazione illustra tutti i passaggi necessari per la loro attivazione, fornendo i documenti necessari per farlo

 

PEC per legge, il Tar obbliga la Regione Basilicata al rispetto del Codice della PA Digitale

A seguito di una class action intentata dall'associazione Agorà Digitale e da un gruppo di cittadini, il tribunale amministrativo ha imposto all'amministrazione regionale di divulgare e usare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata. Per la prima volta, una sentenza giuridica afferma il diritto all’uso delle nuove tecnologie

 

Dalle pergamene al digitale, on line i Rotoli del Mar Morto

Un progetto promosso dal Museo di Gerusalemme e da Google ha portato alla digitalizzazione e alla messa on line dei manoscritti ebraici che rappresentano una delle più importanti fonti storiche per lo studio della evoluzione del pensiero monoteista

 

“Keeping Archives Alive in a Digital World: Archival Preservation in the 21st Century”

Il 26 e il 26 ottobre Toledo ospita la International Conference of the Round Table on Archives (CITRA), l’evento internazionale promosso dal Consiglio Internazionale degli Archivi (ICA) per riflettere sulle prospettive strategiche delle discipline archivistiche. Grande attenzione sarà dedicata quest'anno alle tematiche dell’archiviazione digitale

 

Senato, dai faldoni agli e-book

Il sito di Forum PA dà notizia del rilascio di un software open source, realizzato dai dipendenti di Palazzo Madama, per la creazione di pubblicazioni digitali a partire dai documenti cartacei conservati nell’archivio. D’ora in avanti gli atti parlamentari potranno essere letti anche su pc, tablet e smartphone

 

“Management della cultura digitale, editoria, archivi e biblioteca nell’èra digitale”

L’Università di Verona organizza un Master dedicato alla gestione digitale dei documenti, dalla loro produzione agli aspetti di archiviazione e conservazione. Il percorso formativo, in partenza in autunno, darà ampia evidenza tra le altre cose alle regole per amministrazioni e privati entrate in vigore con l’approvazione del nuovo Codice dell’amministrazione digitale

Azioni sul documento

pubblicato il 2011/10/04 00:00:00 GMT+2 ultima modifica 2011-10-04T11:19:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina