martedì 26.09.2017
caricamento meteo
Sections

“Protocollo informatico a norma in meno del 40% delle PA italiane”

È quanto emergerebbe dalle prime anticipazioni relative a un sondaggio sulla digitalizzazione delle PA italiane promosso dall’Università della Calabria. La divulgazione di tutti i risultati prevista in settembre
“Protocollo informatico a norma in meno del 40% delle PA italiane”

Università della Calabria

A luglio l’Università della Calabria e la sede di Rende dell’Istituto di Informatica e Telematica del CNR hanno anticipato i primi risultati di un sondaggio sul livello di digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni italiane, con particolare attenzione ai sistemi di conservazione digitale. Stando ai risultati, riportati tra gli altri dal Corriere delle Comunicazioni, la percentuale di amministrazioni che hanno attivato protocollo informatici a norma di legge sarebbe inferiore al 40%.

Da una prima analisi dei dati (i definitivi saranno resi noti a settembre) - si legge sulla testata online - emerge uno scenario certamente disomogeneo e poco incoraggiante soprattutto per quel che riguarda la conservazione dei documenti informatici: meno del 40% delle pubbliche amministrazioni ha attivato protocolli informatici che consentono un sistema di conservazione a norma di legge, mentre il restante 60% decide di non rispondere alle domande specifiche sull’argomento.

Rispondono in positivo le Regioni Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Umbria e la Provincia Autonoma di Trento, mentre gli altri enti pubblici preferiscono non dare alcuna risposta. Nessuna delle pubbliche amministrazioni interpellate, tuttavia, ammette di non avere attivato alcun protocollo di conservazione informatica.

Leggi la notizia integrale sul Corriere delle Comunicazioni

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/09/2017 — ultima modifica 07/09/2017
Aggiungi commento

Puoi aggiungere un commento riempiendo il form sottostante. Formattato come testo semplice. I commenti sono moderati.

Domanda: Quanto fa tre più tre ?
La tua risposta:

ParER - Polo archivistico regionale dell'Emilia-Romagna Viale Aldo Moro 64, 40127 Bologna - Tel. +39 051 527 3317 - email: redazioneparer@regione.emilia-romagna.it

IBACN, via Galliera, 21 - 40121 Bologna - Tel. +39 051 527 66 00 - Fax +39 051 232 599

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali