L'Archivio di Stato di Napoli mette a disposizione due mostre virtuali

Due mostre virtuali da domani targate Archivio di Stato di Napoli.Il primo, il paesaggio costiero antico dell'Italia meridionale grazie alle carte settecentesche del duca di Montemar. Il secondo, le donne che hanno lavorato presso l'istituto nel secolo scorso.

L'Archivio di Stato di Napoli, uno dei più importanti del Paese mette a disposizione del pubblico due mostre virtuali in agenda prima che scattasse il programma #Iostoacasa. Un percorso che porta l'istituto diretto da Candida Carrino a rafforzare la sua offerta al pubblico, anche dei non specialisti, scegliendo due temi:

  • "Le Carte Montemar all'Archivio di Stato di Napoli" dedicata alle piante delle città costiere di Napoli e Sicilia conservate nell'archivio di Josè Carrillo de Albornoz, duca di Montemar.
  • "Donne d'Archivio": una raccolta di immagini fotografiche che raccontano i luoghi della quotidianità dell'Archivio di Stato e delle protagoniste che li hanno abitati: donne indipendenti in cerca di uno spazio nella società dell'epoca.

Consulta il sito dell'Archivio di Stato.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina