lunedì 23.04.2018
caricamento meteo
Sections

I 4 diritti di cittadinanza digitale affermati col CAD

Trasparenza dell’azione amministrativa, Domicilio e identità, Istanze e dichiarazioni, pagamenti: alla luce delle recenti modifiche alla norma, Eugenio Prosperetti approfondisce l’argomento su Agenda Digitale
I 4 diritti di cittadinanza digitale affermati col CAD

focus - foto di Jürgen (flic.kr/p/8Ls83 - CC BY-NC 2.0)

Per far sì che il dibattito sull’effettiva efficacia delle norme in materia di PA Digitale non resti circoscritto alla nicchia degli addetti ai lavori, occorre sensibilizzare più e meglio i cittadini e le imprese sui diritti che queste norme dovrebbero affermare. Sostenendo questa tesi, e tenendo conto delle modifiche apportate al CAD con l’emanazione dell’ultimo decreto correttivo, su Agenda Digitale Eugenio Prosperetti ha dedicato un approfondimento ai seguenti diritti di cittadinanza digitale:

  • Trasparenza digitale dell’azione amministrativa
  • Domicilio e identità digitale “pubblici”
  • Istanze e dichiarazioni per via informatica/telematica
  • Pagamenti digitali

Leggi l’articolo su Agenda Digitale

< Parole chiave: , , , >
Azioni sul documento
Pubblicato il 12/02/2018 — ultima modifica 06/02/2018
Aggiungi commento

Puoi aggiungere un commento riempiendo il form sottostante. Formattato come testo semplice. I commenti sono moderati.

Domanda: Quanto fa sette più due ?
La tua risposta:

ParER - Polo archivistico regionale dell'Emilia-Romagna Viale Aldo Moro 64, 40127 Bologna - Tel. +39 051 527 3317 - email: redazioneparer@regione.emilia-romagna.it

IBACN, via Galliera, 21 - 40121 Bologna - Tel. +39 051 527 66 00 - Fax +39 051 232 599

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali