Archival Futures

Dall’editore britannico Facet Publishing una raccolta di contributi interdisciplinari sulle sfide future della professione archivistica

Per l’editore inglese Facet Publishing è stato pubblicato il volume Archival Futures, a cura di Caroline Brown. Di seguito la traduzione della presentazione da parte dell’editore.

Questo volume raccoglie i contributi di alcuni esperti internazionali dedicati al panorama attuale dell’archivistica e ad ipotesi sugli archivi del futuro. 

Saldamente ancorato nell’attuale dibattito professionale e accademico, Archival Futures fornisce punti di vista stimolanti e accessibili che possono fungere da spunti di riflessione e ispirazione per gli archivisti di tutto il mondo, e incoraggiare ulteriormente il confronto sul loro futuro professionale.

È ampiamente riconosciuto che la professione e la disciplina archivistica stiano affrontando un’epoca di cambiamenti. La rivoluzione digitale ha cambiato le modalità di creazione, utilizzo, conservazione e comunicazione dei dati. Allo stesso tempo, è cresciuto il dibattito su temi quali la proprietà intellettuale e l’accesso alle informazioni, e la loro autenticità e affidabilità in un mondo fortemente interconnesso. Da una prospettiva pratica, agli archivisti si chiede di fare di più, e avere un bagaglio più ampio di competenze, spesso a fronte di una riduzione delle risorse e una crescente competizione con altri profili professionali per preservare il proprio status di esperti in un ambiente in costante divenire.

Interrogarsi sull’impatto potenziale di questi cambiamenti è quanto mai urgente. Da tali riflessioni possono aprirsi nuovi scenari interpretativi riguardo al ruolo e agli obiettivi della professione archivistica, agli impatti pratici del cambiamento sulle competenze e sulle funzioni, e all’individuazione di ciò che possa configurarsi come il loro contributo nel mondo di metà 21esimo secolo.

Gli esperti Kate Theimer, Luciana Duranti, Victoria Lemieux, Geoffrey Yeo, Jenny Bunn, Sonia Ranade, Barbara Reed, Gillian Oliver, Frank Upward, Joanne Evans, Michael Moss, David Thomas e Craig Gauld affrontano i seguenti argomenti:

  • Il ruolo degli archivi rispetto agli individui, le organizzazioni, le community e la società
  • Come si potrebbero affrontare in futuro le attività di selezione, valutazione, descrizione e accesso
  • L’impatto delle mutate aspettative sociali sull’accesso alle informazioni, le loro modalità di condivisione e come le cose vengono registrate e tramandate
  • La collocazione degli archivi tradizionali e cosa sia o possa divenire l’archivio
  • Le sfide o le opportunità che possono giungere da altre professioni nei settori dell’informazione, culturale e tecnologico, e il ruolo futuro della professione archivistica
  • Verità e post-verità: gli archivi come fonti autentiche e affidabili.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina