20 kilometri di documenti, on line l’archivio della Australian National University

L'ateneo di Canberra ha creato un nuovo database che permette di accedere ai documenti custoditi nel proprio archivio, risalenti fino ai primi decenni del 1800

Tra i materiali già digitalizzati e accessibili on line – il 40% del patrimonio complessivo custodito presso la Australian National University (ANU) – figurano  documenti storici prodotti dallo stesso ateneo ma anche da imprese e sindacati australiani. Si tratta di circa 60.000 record, e impilandoli l’uno sull’altro – si legge sulla testata PSnews – si raggiungerebbero i 20 km di altezza.

Grazie al nuovo database online questi materiali sono ora indicizzabili anche dai principali motori di ricerca, e possono essere consultati dai ricercatori con l’ausilio di percorsi di navigazione e selezione delle informazioni specificamente pensati per le loro esigenze. “Si sono creati dei collegamenti diretti tra il database e le collezioni digitali dell’ateneo – si legge in proposito, di modo che i ricercatori possano reperire on line i contenuti desiderati”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/01/09 09:00:00 GMT+1 ultima modifica 2015-01-15T11:14:00+01:00
Lettore anonimo
Lettore anonimo dice:
15/01/2015 10:00

Canberra si scrive con la n

redazione web
redazione web dice:
15/01/2015 10:14

Grazie per la preziosa segnalazione.
Abbiamo corretto il refuso

I commenti sono stati disabilitati.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina