Manuale di conservazione

Il Manuale di conservazione è adottato dall’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna (IBACN) come soggetto conservatore e predisposto dal Servizio Polo archivistico dell’Emilia-Romagna (d’ora in poi ParER), che realizza e gestisce il processo di conservazione.

Il Manuale descrive il modello organizzativo della conservazione adottato e illustra nel dettaglio l’organizzazione della struttura che realizza il processo di conservazione, definendo i soggetti coinvolti e i ruoli svolti dagli stessi nel modello organizzativo di funzionamento dell’attività di conservazione. Descrive inoltre il processo, le architetture e le infrastrutture utilizzate, le misure di sicurezza adottate e ogni altra informazione utile alla gestione e alla verifica del funzionamento, nel tempo, del Sistema di conservazione.

 

Manuale di conservazione [versione 4.0] (pdf, 3.0 MB)
Allegato 1 - Normativa e standard di riferimento (versione 4.0) (pdf, 352.7 KB)
Allegato 2 - Registro dei responsabili (versione 2.0) (pdf, 411.3 KB)
Manuale + allegati (versione 4.0) (zip, 2.3 MB)

 

INDICE DEL MANUALE DI CONSERVAZIONE

    1. SCOPO E AMBITO DEL DOCUMENTO
    2. TERMINOLOGIA (GLOSSARIO, ACRONIMI)
    3. NORMATIVA E STANDARD DI RIFERIMENTO

    3.1.   Normativa di riferimento

    3.2.   Standard di riferimento

        1. RUOLI E RESPONSABILITÀ

        4.1.   Modello organizzativo

        4.2.   Produttore

        4.3.   Utente

        4.4.   Responsabile della conservazione

        4.5.   Organismi di tutela e vigilanza

            1. STRUTTURA ORGANIZZATIVA PER IL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE

            5.1.   Organigramma

            5.2.   Struttura organizzativa

                1. OGGETTI SOTTOPOSTI A CONSERVAZIONE

                6.1.   Oggetti conservati

                6.1.1. Unità archivistiche e Unità documentarie

                6.1.2. Formati

                6.1.3. Metadati

                6.2.   Pacchetto di versamento (SIP)

                6.3.   Pacchetto di archiviazione (AIP)

                6.4.   Pacchetto di distribuzione (DIP)

                    1. PROCESSO DI CONSERVAZIONE

                    7.1.   Modalità di acquisizione dei pacchetti di versamento per la loro presa in carico

                    7.1.1. Preacquisizione

                    7.1.2. Acquisizione

                    7.2.   Verifiche effettuate sui pacchetti di versamento e sugli oggetti in essi contenuti

                    7.3.   Accettazione dei pacchetti di versamento e generazione del rapporto di versamento di presa in carico

                    7.4.   Rifiuto dei pacchetti di versamento e modalità di comunicazione delle anomalie

                    7.4.1. Monitoraggio

                    7.4.2. Gestione delle anomalie

                    7.5.   Preparazione e gestione del Pacchetto di archiviazione

                    7.6.   Preparazione e gestione del Pacchetto di distribuzione (DIP) ai fini dell’esibizione

                    7.7.   Produzione di duplicati e copie informatiche e descrizione dell’eventuale intervento del pubblico ufficiale nei casi previsti

                    7.8.   Scarto dei pacchetti di archiviazione

                    7.9.   Predisposizione di misure a garanzia dell'interoperabilità e trasferibilità ad altri conservatori

                        1. IL SISTEMA DI CONSERVAZIONE

                        8.1.   Componenti logiche

                        8.2.   Componenti tecnologiche

                        8.2.1. SacER

                        8.2.2. TPI

                        8.2.3. PING

                        8.2.4. Interfacce di Acquisizione e di Recupero (Web Service)

                        8.2.5. DPI

                        8.2.6. VersO

                        8.2.7. DIPS

                        8.2.8. SIAM

                        8.2.9. Sacerlog

                        8.2.10. Componenti di supporto

                        8.3.   Componenti fisiche

                        8.3.1. Schema generale

                        8.3.2. Caratteristiche tecniche del Sito primario

                        8.4.   Procedure di gestione e di evoluzione

                        8.4.1. Gestione dell’Esercizio

                        8.4.2. Gestione dei Malfunzionamenti

                        8.4.3. Gestione degli Incidenti di Sicurezza

                        8.4.4. Evoluzione pianificata

                        8.4.5. Richieste di Cambiamento

                        8.4.6. Progettazione e Realizzazione di Software Applicativo

                        8.4.7. Gestione dei Rilasci

                            1. MONITORAGGIO E CONTROLLI

                            9.1.   Procedure di monitoraggio

                            9.2.   Funzionalità per la verifica e il mantenimento dell’integrità degli archivi

                            9.3.   Soluzioni adottate in caso di anomalie

                              1. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
                              2. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO E ALLEGATI

                              Azioni sul documento

                              pubblicato il 2015/02/18 18:55:00 GMT+2 ultima modifica 2018-10-11T12:25:31+02:00

                              Valuta il sito

                              Non hai trovato quello che cerchi ?

                              Piè di pagina